>

sabato 14 dicembre 2019

Campania: Concorso per 50 posti di Mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili

La Regione Campania ha indetto un concorso rivolto all'assunzione di 225 posti, di cui 50 per la professione di Funzionario Policy Regionale - Mediatore per l’inserimento lavorativo dei disabili. Per l'ammissione al concorso i candidati devono possedere uno dei seguenti titoli di studio:

Laurea (L) appartenente alle seguenti classi: 
L-19 Scienze dell’educazione e della formazione; 
 L-24 Scienze e tecniche psicologiche; 
 L-39 Servizio sociale; 
 L-40 Sociologia; o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente, 
 ovvero Diploma di laurea (DL) in: • Sociologia; • Psicologia; • Servizio sociale; • Pedagogia; 
o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; 
ovvero Laurea magistrale (LM) appartenente alle seguenti classi di laurea: • LM-51 Psicologia; • LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua; • LM-85 Scienze pedagogiche; • LM-87 Servizio sociale e politiche sociali; • LM-88 Sociologia e ricerca sociale; 
o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente; ovvero Laurea specialistica (LS) appartenente alle seguenti classi: • 57/S Classe delle lauree specialistiche in programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali; • 58/S Classe delle lauree specialistiche in psicologia; • 65/S Classe delle lauree specialistiche in scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua; • 89/S Classe delle lauree specialistiche in sociologia; o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Domanda di partecipazione

La domanda va presentata, entro il 12 gennaio prossimo, per via telematica nel link: concorsi Campania.

Prova d'esame

La Prova scritta consisterà nella compilazione di 60 domande, quali:
Diritto amministrativo, in particolare la disciplina del pubblico impiego e il C.C.N.L. Funzioni Locali; 
− Diritto del lavoro e della legislazione sociale, in particolare Legge 28 febbraio 1987, n. 56, Legge 19 luglio 1993, n. 236, D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276, D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167, D.Lgs. 4 marzo 2015, n. 22, D.lgs. 14 settembre 2015, n. 150 e al D.L. 28 gennaio 2019, n. 4, convertito in Legge n. 26 del 30 marzo 2019; 
− Normativa sulla disabilità con particolare riferimento alla legge 5 febbraio 1992, n. 104 ed alla legge 12 marzo 1999, n. 68; − Psicologia del lavoro.ù

Prova Orale

Normativa in materia di trattamento e protezione dei dati personali;
 - Tecniche e metodologie per l'orientamento professionale ed in particolare per la gestione del colloquio orientativo rivolto allo specifico target di utenza; 
- Reati contro la Pubblica Amministrazione.

Dove trovare il bando completo: il bando integrale può essere scaricato a questo link  

giovedì 12 dicembre 2019

Concorso personale ATA pulizie: 11.263 assunzioni

È stato pubblicato un concorso per il personale ATA addetto alle pulizie. Il bando è disponibile sul sito del Miur e prevede l'assunzione di 11.263 addetti alla pulizia da inserire nelle scuole. Prima i lavoratori assunti erano assunti mediante ditta di appalto, ora il personale verrà incorporato e diventerà ATA, dipendente dal Ministero dell'Istruzione! Di seguito, ecco i requisiti:

Concorso personale ATA pulizie: bando e requisiti

Il bando per il concorso prevede che il personale ATA addetto alle pulizie sia riservato a coloro che hanno maturato 10 anni di servizio nelle scuole anche non continuativi, compreso l'anno 2018/2019 e in possesso della Licenza Media. Oltre a questi requisiti è richiesta la Cittadinanza italiana o dell'Unione europea e idoneità fisica. Le selezioni avverranno su base provinciale e gli interessati possono presentare la domanda solo nelle province in cui prestano servizio. I candidati saranno inseriti nelle graduatorie e assunti con lavoro a tempo indeterminato. I posti vacanti sono di 11.263 unità.

Domanda per personale ATA Pulizie

La domanda di partecipazione può essere presentata fino al prossimo, 31 dicembre 2019 attraverso apposita procedura specificata dal bando, cliccando sulla voce Concorsi e procedure selettive ATA previa possesso delle credenziale SPID. Oltre ai requisiti di titolo verranno considerati anche i titoli culturali. Vediamo tutte le regioni come sono ripartiti i posti:

  • Abruzzo 386;
  • Basilicata 162;
  • Calabria 612;
  • Campania 2.536;
  • Emilia Romagna 550;
  • Friuli Venezia Giulia 40;
  • Lazio 1.728;
  • Liguria 128;
  • Lombardia 392;
  • Marche 259;
  • Molise 82;
  • Piemonte 498;
  • Puglia 1.611;
  • Sardegna 205;
  • Sicilia 952;
  • Toscana 595;
  • Umbria 179;
  • Veneto 348;

martedì 10 dicembre 2019

Concorso per 10 OSS: CIASS


Nuove opportunità per OSS a tempo indeterminato: Il Consorzio di Isola di Ariano Servizi Sociali, in provincia di Rovigo ha emanato un concorso per l'assunzione di 10 posti di Operatore Socio Sanitario. Tra i requisiti specifici è necessario aver conseguito un diploma di OSS o altro titolo equipollente. 

Domanda 

La domanda deve essere presentata, entro il prossimo 7 gennaio 2020 secondo uno dei seguenti modi: a mezzo raccomandata - invio di un messaggio di posta elettronica certificata: protocollo.ciass@legalmail.it; oppure presentata direttamente all'ufficio protocollo dell'Ente.

Alle domande deve essere allegata la seguente documentazione:
– copia del titolo di studio richiesto dal presente bando;
– ricevuta del versamento di € 10,00;
– fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
– eventuale certificazione medica attestante lo specifico handicap, pena la mancata fruizione del beneficio (per i soli candidati che richiedono di sostenere le prove di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi).

Dove scaricare il bando completo

Il Bando Completo può essere scaricato cliccando a questo link: concorso per 10 OSS CIASS

lunedì 9 dicembre 2019

Istituto per la Sintesi Organica e la Fotoreattivita’ – ISOF - Borsa di studio Biologo


È indetta una pubblica selezione per titoli, eventualmente integrata da colloquio, per il conferimento di n. 1 borsa di studio per laureati, per ricerche inerenti l’Area scientifica “Scienze Chimiche -materiali per la salute e scienze della vita” da usufruirsi presso l’Istituto per la Sintesi Organica e Fotoreattività del CNR di Bologna (città), nell’ambito del Progetto Finanziato da ERC-Project-LINCE, di cui all’accordo tra IITe CNR ISOF prot. 847 del 11/4/2019.

Tematica Studio dei meccanismi di foto eccitazione e fotomodulazione di proteine canale in cellule cerebrali non neuronali. Sotto la responsabilità scientifica della Dott.ssa Valentina Benfenati, CNR-ISOF e della Dott.ssa Emanuela Saracino, CNR-ISOF Titolo di studio: Laurea in Scienze Biotecnologiche oppure Laurea in Biologia oppure Laurea in Biologia Molecolare e Cellulare. Classe di Lauree: DM 5/05/2004 6/S, 9/S, M 9/07/2009 LM-9, LM-6. La borsa di studio dell'importo di euro 1084,56 lordi mensili, ha durata annuale rinnovabile fino ad un massimo di tre anni ( *)

Requisiti 

La partecipazione alla selezione è libera senza limitazioni in ordine alla cittadinanza. Per l’ammissione alla selezione i candidati debbono possedere i seguenti requisiti: a) abbiano conseguito la laurea secondo la normativa in vigore anteriormente al D.M. 509/99, oppure la Laurea Specialistica/Magistrale (Classe di Lauree: DM 5/05/2004 6/S, 9/S, M 9/07/2009 LM-9, LM-6) in Scienze Biotecnologiche, oppure in Biologia oppure in Biologia Molecolare e Cellulare. Sono altresì ammessi i candidati che abbiano conseguito presso un’Università straniera una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca, comunque che abbiano ottenuto detto riconoscimento secondo la normativa vigente in materia. Sarà cura del candidato, pena l’esclusione, dimostrare l”equivalenza” mediante la produzione del provvedimento che la riconosca, ovvero della dichiarazione in domanda di aver presentato la richiesta di equivalenza ai sensi delle medesime disposizioni e che sono in corso le relative procedure; ( **) b) che non abbiano compiuto il trentacinquesimo anno di età.

La domanda di partecipazione redatta esclusivamente utilizzando il modulo (allegato A) e compilata a computer o in stampatello con grafia leggibile, dovrà essere inviata al Direttore dell’Istituto per la Sintesi Organica e la Fotoreattività del CNR, Via Piero Gobetti n. 101 – 40129 Bologna., esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.isof@pec.cnr.it entro il 15 dicembre 2019

Concorso Pubblico per Farmacista a Sulmona


Il Comune di Sulmona ha indetto un concorso pubblico, per l'assunzione di un Farmacista Collaboratore, a tempo indeterminato. I candidati dovranno presentare la domanda di partecipazione, entro il giorno 2 gennaio 2020 a mezzo PEC 'protocollo@pec.comune.sulmona.aq.it; oppure a mezzo raccomandata o direttamente all'ufficio protocollo del comune.

Requisiti

Essere cittadini italiani
Idoneità fisica
Laurea in Farmacia o titolo equipollente
Abilitazione all'esercizio della Professione
Iscrizione all'albo dei Farmacisti.

Dove scaricare il bando

Il bando può essere scaricato a questo link, concorso farmacista a sulmona