mercoledì 4 dicembre 2013

In aumento le Accise sulla benzina per il nuovo anno

Ennesima stangata per gli italiani con l'aumento delle Accise sulla benzina per il nuovo anno, questo per coprire i costi sull'abolizione dell'Imu sulla prima casa. 

Aumento benzina: Decreto Imu

Proprio vero che cambiando la somma degli addendi il risultato non cambia, così andremo incontro a un nuovo rincaro che il Governo finanza ha creato per pareggiare sui tagli di alcune tasse pareggiandole con
altri aumenti come quello della accise. Tutto questo ha un nome come il decreto legge n. 133 del 2013, che cancella di fatto l'Imu sulla prima casa di dicembre 2013, ma introducendo una clausola (salvaguardia) che possa coprire il buco dell'abolizione dell'Imu. Per questo il governo ha trovato  subito il risanamento con l'aumento sulle accise della benzina.

Quanto aumenteranno le accise sulla benzina

Facendo un doveroso calcolo l'aumento costerà agli italiani 0,4 centesimi a  litro dal 1 gennaio 2014., per effetto della credit tax cinema, ossia a favore della categoria cinema previste nell'ultimo decreto. Purtroppo non finisce qua, nel gennaio 2015 potrebbe scattare l'ennesima clausola di salvaguardia  (30 novembre 2013), ce cancella la seconda rata della rata Imu. A seguire se lòe risorse stanziate non  bastano dal 2015 come detto ci sarà un nuovo aumento delle accise sui carburanti 2 centesimi a litro