venerdì 7 febbraio 2014

Carta Olimpica il Doodle arcobaleno contro legge anti-gay

Il colosso di Mountain View da ieri ha cambiato il suo logo per celebrare l'apertura delle Olimpiadi invernali a Sochi 2014. Google e il suo  Doodle arcobaleno hanno voluto bacchettare la Russia colpevole
di aver divulgato la legge anti gay contro gli omosessuali. Tra l'altro nel Doodle non c'è alcuna scritta che evidenzia la scritta della città russa.

Big G è una delle tante illustre presente ad aver voluto esprimere il proprio dissenso contro questo assurdo oscurantismo russo, che appare un ritorno preoccupante alla dittatura del comunismo,  ma coadiuvato dagli esponenti religiosi che sponsorizzano il governo Putin.

Negli altri stati quale gli Stati Uniti hanno mandato rappresentanti diplomatici  LGBT la Germania stranamente ha scelto le uniformi color arcobaleno ( sarà un caso, o un segno di protesta contro la Russia?) Il Canada ha condiviso online un divertente video di 2 atleti attaccati nella discesa allo slittino.

Sotto il Doodle di Google appare questo significativo messaggio: “La pratica dello sport è un diritto dell’uomo. Ogni individuo deve avere la possibilità di praticare lo sport senza discriminazioni di alcun genere e nello spirito olimpico, che esige mutua comprensione, spirito di amicizia, solidarietà e fair-play.” - Tradotto da Google dalla Carta Olimpica

La Carta Olimpica -  La carta Olimpica è un documento redatto ufficialmente che dispone delle regole e le linee guida per il buon proseguo e organizzazione delle Olimpiadi Invernali e Estive. Il documento è scritto in inglese e francese da 61 articoli. Il senso delle Olimpiadi è quello dello sport: di educare i giovani alla attività sportiva, rispettando ogni avversario senza alcuna discriminazione.