giovedì 27 febbraio 2014

Dark Horse il video blasfemo di Katy Perry per gli islamici

Il nuovo video di Katy Perry Dark Horse è stato considerato blasfemo dalla comunità islamica. Video che 50 mila persone né hanno chiesto la rimozione da You Tube, tramite una petizione online. L'ira degli islamici è dovuta a un ciondolo che è presente nel di Katy Perry con il nome ''Allahah''

Il filmato è ambientato al tempo degli antichi egizi, di cui la pop star è vestita da Cleopatra,che rifiuta dei pretendenti trasformandoli in statua di sabbia tra le fiamme. Uno dei malcapitati ha sul collo un ciondolo con la scritta Allahah. Una trovata blasfema secondo Shazad Iqbal ideatore della petizione. ''Usare il nome di Dio in maniera irrilevante e di cattivo gusto per qualsiasi religione'' Le firme arrivano da ogni parte del mondo.

Alcuni commenti hanno voluto evidenziare come l'Islam non esisteva al tempo dei faraoni. Perché mettere in mezzo i musulmani?. I video di Katy Perry non sono nuovi come oggetto di polemica, a novembre per gli American music la sua performance vestita da geisha aveva alimentato dei commenti non di certo idilliaci. Lei su GQ spiega che il filmato di Dark Horse vuole pubblicizzare un luogo che ama dove ha trovato tanta bellezza. Da quando è stato postato il video in una settimana ha già raggiunto 30 milioni di visite su You Tube.