sabato 19 luglio 2014

Sud Africa: bimbo di 8 anni sposa donna di 62 anni

A qualche migliaio di km dalla sentenza Berlusconi -  The Mirror ha raccontato luna storia agghiacciante di un bambino di 8 anni che ha dovuto sposare una donna di 62 in Sud Africa per il volere dei suoi antenati.

Saneie Masilela ( il bambino), era vestito bene per il gran giorno, la moglie di 62 anni ha un marito e 2 figli di 28 e 38 anni, che potrebbero essere già i genitori del bambino. La famiglia della sposa è stata felice di questa unione, mentre la comunità ha mostrato il proprio disgustato, non per il fatto accaduto, ma perché la notizia sta facendo il giro del web e del mondo.

Tralasciando i nostri giudizi personali che sono ovviamente di denunciare la cosa a un'associazione a favore dei bambini, la famiglia del bambino avrebbe pagato 500 sterline alla donna e altri 1000 per il ricevimento. Una vicenda assurda che va oltre la forma rituale di una comunità

Il piccolo Saneie è la risposta maschile delle bambine che vengono date in spose in alcune regioni del Medioriente. Quanto meno il bambino sembra essere stato consenziente, ovviamente plagiato dalla famiglia. . “Sono felice di essermi sposato”ha detto Saneie. “Ora studierò sodo e quando sarò più grande sposerò una donna della mia età”.