martedì 1 luglio 2014

Unione Giovani Avvocati contro il testo di Ligabue Muro del suono. ''Ci offende''

Muro del suono offende gli avvocati
Il quarto singolo  Il muro del suono dal disco Mondovisione di Luciano Ligabue è stato oggetto di polemiche da parte dell'Ugai ( Unione Giovani Avvocati Italiani). Per quale motivo, ci stiamo chiedendo? Nel mirino dei legali alle prime armi ci sarebbe un verso della canzone del Liga che non gli è andato a genio! La strofa del cantautore romagnolo alluderebbe a tempi lunghi della giustizia italiana, con richiamo ai avvocati colpevoli di sentirsi intoccabili! 
Nella pagina di Facebook dell'Ugai, i membri tuonano contro il Liga, sostenendo che le parole del suo testo è una chiara: rappresentazione della figura dell'avvocato demagogica e non collimante con la realtà. Tutti hanno chiesto pubblicamente le scuse da parte del rocker di Correggio , che logicamente tardano ad arrivare e probabilmente non arriveranno mai. Ma come mai l'Unione Giovani Avvocati ha aspettato tutto questo tempo per far valere le proprie ragioni, dato che il disco Mondovisione è uscito da un bel pezzo: il 26 novembre 2013. 
A questo punto vediamo il verso incriminato; voi cosa ne pensate? Hanno ragione i poveri avvocati ad essere offesi e sentiti arte lesa?

La giustizia che aspetti è uguale per tutti
ma le sentenze sono un pelo in ritardo
avvocati che alzano il calice al cielo sentendosi Dio.