giovedì 21 agosto 2014

Supermarket ai clienti: "Non date soldi ai Rom, guadagnano 80€ al giorno più di un operaio''

Non date soldi ai Rom, guadagnano 80€ al giorno più di un operaio''. È questo un dei cartelli affissi in supermarket a Catania che sta facendo discutere. Qualcuno ha polemizzato come una frase ingiuriosa e razzista, dall'altra il direttore del supermercato ha voluto precisare: che non si tratta di razzismo, anzi è stato fatto per difendere l'attività commerciale che da quando i rom presiedono fuori all'uscita del market stanno indispettendo i clienti con le continue richieste di elemosina. Come non essere d'accordo con il direttore. Abbiamo chiamato le forze dell'ordine - ha continuato il direttore, ma ci dicono che è un problema dei servizi sociali del comune.

Da tre anni una famiglia rom vive di fronte all'ingresso del supermercato di piazza Cavour. Fanno gli stessi orari del supermarket e quando vanno in ferie sono sostituiti dai parenti. Il loro guadagno è davvero alto, perché a fine giornata entrano nel supermarket per cambiare le monete con '' le banconote''.

Certi clienti dopo la pressante e  pedante richieste dei rom di elemosina hanno preferito cambiare supermarket. Per questo il direttore vuol far capire che nessuno è razzista, stanno solo tutelando i loro interessi. Voi cosa fareste al posto suo? Lo chiedo proprio ai titolari di un esercizio commerciale - vi capita frequentemente di vedere dei rom fuori dal vostro negozio per chiedere l'elemosina, siete stanchi  di tutto questo oppure  riuscite a essere tolleranti?Perché pensate che non vi stanno togliendo il pane di bocca!