martedì 4 novembre 2014

Invita a cena lo stupratore di sua figlia, lo lega e gli brucia i genitali

Un piano preparato nei minimi termini articolari è sfociata in una vendetta atroce. In India un uomo e padre  nella zona di Khajuri Khas appartenente all'area metropolitana di Nuova Delhi ha pensato bene di invitare a cena lo stupratore di sua figlia. Con la scusa l'uomo gli ha dato il benservito legandolo a una sedia, poi  gli ha staccato i genitali con delle pinze roventi. L'articolo è stato riportato da il magazine ''Indianexpress:Man calls daughter’s ‘rapist’ home, tortures and kills him, say police''.

La figlia di 14 anni aveva subito una violenza da quell'individuo. Il padre aveva cercato in tutti i modi di escogitare un piano per punire lo stupratore. Oltre ad averlo evirato, l'uomo è accusato di aver strangolato a morte il  delinquente. Più tardi si è costituito confessando  le brutali torture alla polizia. Gli agenti hanno trovato il cadavere dello stupratore in condizioni indescrivibili - ancora nel suo volto era presente un ghigno agonizzante e di terrore. Ora l'uomo è stato arrestato per omicidio.