mercoledì 31 dicembre 2014

Usa bimbo di due anni spara la mamma e la uccide

Usa, ennesima morte dovuta all'uso sconsiderato di un'arma da fuoco. L'incidente è capitato nella cittadina di Hayden in Ohio. Un bambino di due anni ha ucciso con una pistola la mamma di 29 anni. In base alle prime informazioni madre e figlio erano in un negozio di Wal Mart  il bimbo ha afferrato ( ancora non si conosce come), la pistola dentro la borsa della donna e ha iniziato a sparare.

La donna è morta quasi subito, la vittima a quanto pare aveva un porto d'armi  regolare. Assieme alla mamma e al bimbo c'erano altri bambini, ma per ora non è stato detto che rapporti avessero con i due. L'incidente è accaduto in un reparto di elettronica, ed è stato ripreso con una videocamera a circuito chiuso, che servirà alla polizia per capire l'effettiva dinamica della tragedia. Dopo la sparatoria il negozio è stato chiuso ed evacuato. 

Incredibile davvero questa vicenda: un bimbo che afferra una pistola come un ciuccio e spara uccidendo delle persone. Possibile che un bimbo di appena 2 anni ha così tanta forza per cliccare un grilletto di un'arma da fuoco? La gente negli Usa a quanto pare esce armata. Avevo già letto di qualche episodio analogo avvenuto tra le mura domestiche americane. Uno delle tragedie più assurde capitò qualche anno fa: un uomo sentì squillare il telefono nel cuore della notte, siccome l'apparecchio era accanto a letto sul comodino, lo sventurato invece di prendere la cornetta afferrò la pistola dicendo pronto e si sparò un colpo in faccia. La morte fu istantanea.