martedì 14 aprile 2015

Ha solo 2 anni ma credono che è posseduto: muore dopo 25 giorni senza cibo e acqua

Texas - I genitori di un bambino di appena 2 anni hanno lasciato il loro figlio senza cibo e acqua per 25 giorni, perché convinti che fosse sotto possessione diabolica. Il digiuno forzato è stato voluto per liberarlo dal maligno. Purtroppo il piccolo è deceduto. Come racconta il Daily Mail una donna Aracely M  moglie del pastore della comunità è finita in carcere per le loro pratiche spirituali.
 Nel video pubblicato online possiamo vedere la coppia di fanatici intenta in una cerimonia a scacciare Satana dal corpo del bambino, a lato la mamma del piccolo che prega, invocando il Salvatore. Il corpo del bambino viene cosparso di oli benedetti nell'intento di farlo resuscitare.

Un'esorcismo inutile che ha fatto indignare il popolo del web! Il pastore della chiesa era convinto che Benjamy fosse già posseduto prima ancora di nascere. Una insana convinzione che l'ha portato alla morte dopo quasi un mese senza cibo e acqua.