venerdì 17 aprile 2015

Peggy la bambola maledetta: basta guardarla per avere un infarto

Dopo Chuck arriva Peggy la bambola maledetta: capelli biondi e occhi azzurri ipnotici: chi la fissa si sente  male, ancora peggio rischia di avere un infarto. Questo è quanto afferma Jayne Harris investigatrice di fenomeni paranormali. In poche parole Peggy è posseduta. La bambola risiedeva in un vecchio locale londinese d'antiquariato, il proprietario ha deciso di sbarazzarsene perché da quando Peggy viveva nel suo negozio capitavano degli inquietanti fenomeni demoniaci.


Come riporta il Mirror ora la bambola è stata portata a Harris specialista ed esperto di occultismo. Il negoziante racconta che per colpa della bambola, la notte faceva dei sogni terribili, talmente reali di essere sicuro di aver vissuto quel sogno anche fisicamente. Forse Peggy è un esperimento alieno che rapisce le persone. Mi sono ammalato - continua l'uomo tanto da avere allucinazioni e febbre. 

Da quando è sotto consegna dell'investigatore dell'occulto, Harris ha detto di aver ricevuto numerose segnalazioni nelle quali alcune persone hanno accusato degli attacchi di cuore, dopo aver  visto la foto della bambola. Di cosa si tratta di allucinazioni collettive o la solita balla? Eppure altri quattro medium sono arrivati alla conclusione convinti che Peggy è posseduta. Sarebbe bello conoscere la vera storia di questa bambola, del suo primo proprietario. Magari all'inizio del 900' è stata la migliore compagna di giochi di qualche bambina morta tragicamente, così lo spirito senza meta della piccola vive all'interno della bambola. Oppure ancora peggio. Pegg il male che è tornato.