sabato 5 settembre 2015

Pentagono: flusso immigratorio in Europa almeno per 20 anni



L'allarme arriva direttamente dal Pentagono e dai massimi esperti mondiali: il flusso immigratorio verso il Vecchio Continente durerà perlomeno 20 anni. L'esodo dei rifugiati siriani e dal nord Africa verso l'Europa è 'un'emergenza reale - una crisi reale'. Lo afferma in un'intervista il generale Martin Dempsey, capo di stato maggiore delle forze Usa. 

Dempsey ha riferito di essere preoccupato, sottolineando la possibilità di agire con gli alleati in modo unilaterale permettendo di affrontare la crisi per i prossimi 20 anni. Per quanto riguarda la foto del bimbo siriano morto su una spiaggia della Turchia, il capo di stato maggiore ha auspicato che quell'immagine avrà lo stesso effetto voluto come in un'altra circostanza, quando nel 1995 una foto mostrò al mondo: il mortale attacco alla piazza di Sarajevo, che incitò l'intervento della Nato in Bosnia. Quell'immagine forte spinse la comunità internazionale a trovare in fretta una soluzione al cospetto di un'emergenza drammatica. Purtroppo con la foto di quel bambino in molti (social in particolare) continuano a speculare, ma come spesso accade tra qualche settimana in tanti avranno già dimenticato tutto.