giovedì 1 ottobre 2015

Nichi Vendola in pensione a 57 anni: 7 anni e mezzo di contributi regione Puglia

L'onorevole Nichi Vendola è un nuovo pensionato italiano, fatti salvi i contributi maturati a dicembre 2012 (escluso legge di abolizione vitalizi), il leader di Sel a 57 anni potrà godere di una pensione di tutto rispetto 5618 euro lordi al mese! 


Vendola ha lavorato come presidente e consigliere della Regione Puglia per il periodo maggio 2005/ luglio 2015 maturando 7 anni e mezzo di contributi, fino al momento dell'abolizione dei vitalizi. Per arrivare agli otto anni  (come previsto dalla legge) ci ha pensato lui stesso, ma non abbiamo ben compreso quale carica ha rivestito in quei 6 mesi che mancavano! Ad ogni modo, Nichi Vendola non ha ancora 60 anni, ma può beneficiare di un vitalizio dal momento che gli 8 anni di contributi consentono di anticipare a 3 anni la data straordinaria del congedo. Ancora, qualora non fosse più deputato avrebbe diritto agli assegni di ex parlamentare, ma quelli di ora sarebbero interrotti. Bella la vita così, vero? Non muore di fame di certo!