lunedì 12 ottobre 2015

Renzi, misura per far rientrare 500 docenti dall'estero


Tra una norma posticipata e un'altra ancora in cantiere Renzi ha fatto sapere in tv, che ci sarà una misura a hoc per far rientrare 500 professori universitari che attualmente operano all'estero. L'accesso alla cattedre arriverà tramite un concorso e sarà basato sul merito a fronte dei docenti che potranno beneficiare di risorse stanziate per portare avanti le loro ricerche e progetti.


Mentre invece, ennesimo dietro front sul tema pensioni e flessibilità in uscita in vista da parte del governo impegnato nella Legge di Stabilità. La doccia fredda è arrivata direttamente dal Premier, che al programma di Fazio 'Che tempo fa' ha indicato al prossimo anno una soluzione nella finanziaria e flessibilità in uscita.

'Non abbiamo ancora trovato un accordo e soluzione per consentire ai lavoratori di andare in pensione un paio di anni prima'. Non a caso Renzi ha voluto puntualizzare - senza alcun criterio e saggezza si rischia di peggiorare le sorti dei pensionati; per questo proporremo la soluzione nel 2016 quando ogni cifra sarà più chiara. Infine, il Premier ha confermato che sempre per il prossimo anno, il governo toglierà la Tasi e l'Imu, sarà ridotta l'Ires e che arriveranno dei superammortamenti per le imprese che investiranno su beni strumentali.  Cosa né pensate Renzi finalmente ha trovato la direzione giusta?