sabato 16 gennaio 2016

Renzi: i fannulloni statali licenziabili in 48 ore

Vita dura per i furbi che riscaldano una poltrona statale: chi timbra il cartellino e se ne va potrebbe essere licenziato in tronco dopo solo 48 ore. Così Renzi in un'intervista al TG5 ha voluto chiarire il pugno duro del suo Governo nei confronti degli assenteisti statali. I cosiddetti furbi da cartellino, i famosi pelandroni della Pubblica amministrazione del nostro paese, che però il Premier ha preferito chiamare forse con il giusto termine che gli  si addice 'truffatori', gli ultimi casi che sono passati alle cronache quelli di San Remo e le recenti cronache della capitale.



Insomma, questo provvedimento porterebbe da 102 giorni per licenziamento, tanti sono le ultime statistiche che riguardano la Pubblica Amministrazione, ad appena due. Sotto la lente del Governo: i finti malati, furbetti dal cartellino, falsa attestazione della presenza in servizio, con la possibilità di licenziare immediatamente chi viene trovato in flagrante. Il nuovo caso di Roma che ha visto protagonisti in negativo alcuni custodi del Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari è stata probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Alla lunga, mercoledì prossimo dovrebbero essere presentate ben dieci provvedimenti per essere più facili i licenziamenti e sicuramente per rafforzare lo strumento della 'visita fiscale', passando la questione dall'ASL all'Inps, come unico polo per i controlli. Inoltre, un altro dilemma da chiarire è il tema che riguarda sulle partecipate pubbliche a cui Renzi ha detto di voler ridurre 8000 a 1000.

6 commenti:

  1. Le solite sparate per farsi bello. L'italiano medio tra una settimana avrà già dimenticato anche questa promessa, come tutte le altre.
    Chi ricorda più, ormai, il proposito di "una riforma al mese"? Nessuno.
    Squallore assoluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo invece che mantenga questa promessa

      Elimina
  2. E i parlamentari assenteisti o fannulloni... e pure i 'tipo-galan' ???? Per quelli niente calci in c..o ????

    RispondiElimina
  3. Dai fannulloni "statali" ai fannulloni "della politica", Pedate nel culo subito e reintegro di quanto incassato indebitamente piu' una multa per aver oltraggiato il Popolo Italiano. Va da se'che queste nullita' non avranno piu' nessuna voce in nessun contesto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno è stato beccato da poco, lavorava in un'ospedale

      Elimina