giovedì 21 gennaio 2016

Vietato l'ingresso ai bambini: lo sconcertante cartello di un ristorante a Roma

Da qualche giorno sta facendo discutere un cartello apparso sopra un ristorante romano che vieta a caratteri cubitali l'ingresso ai bambini al di sotto dei cinque anni di età. In molti l'hanno definito come un qualcosa di sconcertante che sta facendo infuriare il popolo del web e molte famiglie della capitale. Sul cartello è spiegato il motivo perché di tale costrizione: a causa di numerosi episodi spiacevoli dovuta alla mancanza di educazione non è gradita la presenza dei bambini con meno di 5 anni, compreso l'ingresso di seggioloni e passeggini per motivi di spazio.



Non sono tardate ad arrivare numerose proteste definendo il manifesto pseudo - razzista, inopportuno e fuori luogo, che ha avuto il potere di portare  alla mente quelli dei nazisti. Non si è fatta attendere la singolare risposta del proprietario del ristorante: definendosi il comandante a seguito di una scelta studiata, ponderata e migliorata è approvata dal personale. Perché si è chiesto tanto accanimento? La mia decisione è stata dettata del buon senso. Se volevo bambini - ha concluso  avrei aperto una 'Nursery' e non un ristorante.

Nessun commento:

Posta un commento