Cameron: speak english o perdi il benefits Passa ai contenuti principali

Cameron: speak english o perdi il benefits

 David Cameron è pronto a tutto pur di essere ancora il Primo Ministro britannico. In previsione di una prossima  entrata di massa di europei dell'est in Gran Bretagna il leader del partito Conservatore ha deciso di togliere il benefits ( sussidio) a quei immigrati che non riusciranno a  trovare una occupazione nell'arco di 3 mesi, e coloro che non saranno in grado di parlare un inglese corretto senza usare traduttori dai contribuenti negli uffici. In pratica speak english or not beneifs.


Una soluzione in prospettiva verso quei popoli dell'est: rumeni e bulgari cui la Gran Bretagna ha visto le barriere cadere da quest'anno. Tra gli altri benefits tagliati l'accesso agli alloggi popolari, e pronto soccorso a pagamento per i non residenti. La disoccupazione nel Regno Unito è arrivata al 7,7%, la paura degli inglesi è quella di vedersi rubare il lavoro e che imprese dell'Europa dell'est possano accaparrare a meno prezzo i grandi lavori quali quelli di natura edile. In virtù di quella manodopera specializzata dell'est che costa meno di quella inglese. Basta pensare anche in Italia, molti palazzi ora sono sotto l'impresa di rumeni.

Tra l'altro il Daily Express ha lanciato da qualche tempo una petizione populista dal titolo significativo ''Say No more EU migrant'' In appena 5 giorni hanno aderito e firmato oltre 75.000 mila persone online. Un dato preoccupante per il ritorno di quei partiti filo -nazionalisti molto radicati in Inghilterra. Secondo Cameron l'entrata di rumeni ,rom e bulgari in Gran Bretagna è un vero tradimento per i giovani inglesi a spasso.

Ben diversa è la versione dell'University College London. Secondo l'istituto dal 2000 a oggi gli immigrati arrivati nel Regno Unito hanno beneficiato di aiuti e sussidi di meno di chi già viveva nel paese da tempo. Gli immigrati hanno dato all'erario inglese 25 miliardi di stelline sempre dal 2000 a oggi. Per coloro che sono arrivati dai paesi dell'Unione europea nelle città inglesi, hanno pagato il 34% di tasse in più di chi ha beneficiato dell'welfare e benefits.

Commenti

Post popolari in questo blog

CONCORSO a tempo indeterminato educatore asilo nido: scad. 29 giugno 2023

  Il Comune di Misano Adriatico ha indetto un concorso per educatore asilo nido a tempo indeterminato. REQUISITI GENERALI PER L'ACCESSO Cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città Del Vaticano) o di uno Stato appartenente all’Unione Europea.; Idoneità psico-fisica all'impiego; Idoneità psico-fisica all'impiego ; Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione. REQUISITI SPECIFICI Laurea triennale in "Scienze dell'educazione", classe L-19 a indirizzo specifico per Educatori dei Servizi Educativi per l'infanzia; LM-85 Scienze Pedagogiche; Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Scienze dell'educazione; Diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Pedagogia; Titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE  La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata esclusivamen

AVVISO DI PROCEDURA per ASSUNZIONE 7 PSICOLOGI: SCADENZA: 17 APRILE 2023

L'Istituto per i Servizi di Ricovero e Assistenza per gli Anziani di Borgo Mazzini - Treviso ha indetto un avviso di procedura per la formazione di una lista di merito di 7 posti nel ruolo di psicologo . La lista di merito ha valenza dalla data di conferimento sino al prossimo 24 febbraio 2024. Il progetto Veneto in Rosa prevede l'assunzione di 7 psicologi, che svolgeranno l'attività di coaching nelle sette provincia della Regione Veneto. Il valore economico dell' incarico individuale, pari a 200 ore ha un valore di 8.000 €. REQUISITI PER L'AMMISSIONE  Cittadinanza italiana equiparata alle norme vigenti; Laurea in Psicologia (vecchio ordinamento); Oppure, Laurea Specialistica (nuovo ordinamento); Abilitazione Professionale. ALMENO 2 TRA I SEGUENTI REQUISITI  Master in Psicologia dell’invecchiamento e della longevità; Qualifica di istruttore di Mindfulness; Specializzazione/attestato di partecipazione/Master in Coaching; Specializzazione/attestato di partecipazione

Selezione incarichi per psicologi (supporto Polizia Penitenziaria): scad 24 luglio 2023

  Il   Ministero della Giustizia   Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria  della Sardegna ha emanato un pubblico avviso per l'assunzione di incarichi nella professione di  psicologi -  Supporto Psicologico alla Polizia Penitenziaria . Per l'inoltro della propria candidatura, c'è tempo fino al prossimo   24 luglio 2023 .  MINISTERO DELLA GIUSTIZIA INCARICHI A PSICOLOGI L'avviso è rivolto a psicologi che vogliono candidarsi in attività di supporto psicologico nei co: il personale di Polizia Penitenziaria alle dipendenze del Prap di Cagliari e sedi collegate. REQUISITI SPECIFICI Per poter presentare la propria candidatura è necessario aver conseguito: diploma di laurea  ai sensi del DM 270/2004: laurea di II livello in psicologia (o diploma di laurea vecchio ordinamento); abilitazione all’esercizio della professione di psicologo e iscrizione all’albo professionale; età superiore ad anni 25 ed inferiore ad anni 70; possesso di partita I.V.A. o dichiarazione di aper