>

giovedì 12 dicembre 2019

Concorso personale ATA pulizie: 11.263 assunzioni

È stato pubblicato un concorso per il personale ATA addetto alle pulizie. Il bando è disponibile sul sito del Miur e prevede l'assunzione di 11.263 addetti alla pulizia da inserire nelle scuole. Prima i lavoratori assunti erano assunti mediante ditta di appalto, ora il personale verrà incorporato e diventerà ATA, dipendente dal Ministero dell'Istruzione! Di seguito, ecco i requisiti:

Concorso personale ATA pulizie: bando e requisiti

Il bando per il concorso prevede che il personale ATA addetto alle pulizie sia riservato a coloro che hanno maturato 10 anni di servizio nelle scuole anche non continuativi, compreso l'anno 2018/2019 e in possesso della Licenza Media. Oltre a questi requisiti è richiesta la Cittadinanza italiana o dell'Unione europea e idoneità fisica. Le selezioni avverranno su base provinciale e gli interessati possono presentare la domanda solo nelle province in cui prestano servizio. I candidati saranno inseriti nelle graduatorie e assunti con lavoro a tempo indeterminato. I posti vacanti sono di 11.263 unità.

Domanda per personale ATA Pulizie

La domanda di partecipazione può essere presentata fino al prossimo, 31 dicembre 2019 attraverso apposita procedura specificata dal bando, cliccando sulla voce Concorsi e procedure selettive ATA previa possesso delle credenziale SPID. Oltre ai requisiti di titolo verranno considerati anche i titoli culturali. Vediamo tutte le regioni come sono ripartiti i posti:

  • Abruzzo 386;
  • Basilicata 162;
  • Calabria 612;
  • Campania 2.536;
  • Emilia Romagna 550;
  • Friuli Venezia Giulia 40;
  • Lazio 1.728;
  • Liguria 128;
  • Lombardia 392;
  • Marche 259;
  • Molise 82;
  • Piemonte 498;
  • Puglia 1.611;
  • Sardegna 205;
  • Sicilia 952;
  • Toscana 595;
  • Umbria 179;
  • Veneto 348;